in ,

Terni, cartelloni elettorali di corso del Popolo senza pace: i vandali colpiscono ancora

Secondo episodio nello stesso luogo. Nevi (Forza Italia): «Chi a Terni è contro la democrazia, non sta certo dalla nostra parte»

TERNI – Come già successo e testimoniato da Umbria 7 qualche settimana fa, non riescono a trovare pace i cartelloni elettorali posizionati lungo corso del Popolo. Dopo il ripristino, i vandali sono entrati di nuovo in azione, strappando quelli riservati al centrodestra.

Dopo il secondo episodio, ecco arrivare la denuncia da parte degli esponenti di centrodestra, con Valeria Alessandrini e anche Raffaele Nevi che etichetta il fatto avvenuto come strumentale dal momento che sono stati colpiti gli spazi adibiti per i cartelloni dei candidati. Ma che i vandali abbiano anche doti premonitorie, visto che già prima delle affissioni i pannelli erano stati distrutti? Che gli antagonisti sapessero già dove avrebbero messo i cartelli? Oppure lamentarsi adesso può divenire funzionale a pochi giorni dalle urne, visto che la prima volta nessun politico si era lamentato?

Terni, il consiglio comunale finisce a colpi di anatomia e pacche sotto la cintola

Il consiglio comunale di Terni

Teatro Verdi, rinvio in commissione e spreco di denaro pubblico