in

Inclusione e progetti nell’incontro fra gli “Amici in carrozzina” e la presidente Tesei

Tra gli obiettivi, anche una futura sinergia con l’Università

R.P.

PERUGIA – Si è tenuto i giorni scorsi a palazzo Donini di Perugia l’incontro fra la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei e gli “Amici in carrozzina”, rappresentati dal fondatore Carlo Reali e da Luca Panichi, una tappa importante del percorso iniziato dall’associazione nel 2019 in Altotevere.

Durante l’appuntamento si è anche affrontato il tema dei Peba, con la presidente che ha manifestato interesse e volontà nel favorire il giusto quadro operativo per la loro attuazione.
Attraverso le risorse stanziate a fine luglio, dentro una strada condivisa in assemblea legislativa e in giunta e supportata anche dagli “Amici in carrozzina”, si dovranno ora definire linee guida efficaci che possano stimolare le azioni sui territori.
L’incontro si è svolto all’indomani della pubblicazione sul Bur regionale del bando di assegnazione dei fondi regionali che pone l’Umbria al pari di altre Regioni italiane nel recepimento delle direttive nazionali sull’abbattimento delle barriere architettoniche.
Tra gli obiettivi di cui si è parlato, anche quello di creare, in un prossimo futuro, le basi di una sinergia con l’Università degli studi di Perugia, che porti alla realizzazione di progetti condivisi e diffusi su tutto il territorio, individuando anche quelle realtà amministrative e socio culturali che potranno agire basandosi sul concetto dell’Universal design, superando così le barriere materiali e puntando sulla qualità infrastrutturazione e la valorizzazione dei luoghi, con al centro la persona nella sua opportunità di vita e di relazionalità.

Mauro Fratini

A Perugia e Amelia riflettori accesi sulla stand-up comedy di Mauro Fratini

San Gemini: inaugurata la grande mostra di Piero Gauli