in ,

La presidente della Provincia Proietti: «Non penso a candidarmi in Regione». Trovata l’intesa sulle strade con Melasecche

Dopo note e polemiche, incontro con l’assessore regionale ai trasporti: «Entro venerdì l’accordo e si torna tutti a lavorare»

m.brun.

PERUGIA – Dopo tante indiscrezioni, Stefania Proietti ai microfoni di Punzi assicura: «State tranquilli, ho tanto da fare e il lavoro mi basta e avanza. Non sto pensando alla candidatura in Regione».

Ma la notizia che arriva dalla sindaca di Assisi e presidente della Provincia di Perugia è che finalmente è stata siglata la pace con la Regione, dopo i comunicati incrociati.
«La questione delle strade provinciali riguarda noi, come tutti i cittadini. Andava risolta. Oggi si sono parlati i tecnici – dice Proietti – e abbiamo stabilito il da farsi. È stata davvero una riunione operativa».
Lo ribadisce Enrico Melasecche, assessore dalla parte della Regione: «Due giorni e la questione delle strade deve essere risolta. Ricordo che l’amministrazione precedente alla nostra aveva detto “niet” alla Provincia. Ora risolviamo perché tutti dobbiamo tornare a lavorare nell’interesse dei cittadini».
La querelle si chiude qui? Tutto lo fa pensare. Dichiarazioni, comunicati, polemiche si spegneranno. Ma dopo Proietti tornerà a pensare anche a una eventuale candidatura in Regione? Troppo presto per dire. Ma nessun dorma.

Luna di miele, è di Perugia una delle agenzie che vincono gli Oscar dei viaggi indimenticabili

Terni, il biglietto della Cascata vola a 12 euro