in ,

Beccato a spacciare cocaina a Piegaro: scatta l’arresto

Fermato anche un 51enne ritenuto essere l’acquirente

R.P.

PIEGARO (Perugia) – Arrestato a Piegaro un uomo, presunto autore di attività di spaccio. Nella serata di mercoledì 10 maggio i carabinieri del comando di Perugia hanno infatti fermato il soggetto, un cittadino di origini albanesi, incensurato di 27 anni, domiciliato inel capoluogo umbro, ritenuto presunto spacciatore di droga, e un 51enne di origini italiane, ritenuto acquirente.

I due si erano dati appuntamento a bordo delle rispettive auto in un luogo isolato per concludere la vendita di stupefacente e sono stati fermati dai militari immediatamente dopo la cessione. Dalla successiva perquisizione della macchina del teorico spacciatore i carabinieri hanno rinvenuto un contenitore con alcune dosi di cocaina già suddivise e pronte per la vendita, un bilancino di precisione e 640 euro in contanti.

Si è così proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dell’albanese, in Italia con visto turistico, e l’uomo è stato trattenuto in attesa del giudizio direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria perugina. L’assuntore è stato invece segnalato all’ufficio territoriale di Perugia.

artigiano

Opere pubbliche: ora i restauratori di beni culturali possono iscriversi all’elenco regionale umbro

Terni città del Giro d’Italia. In sella anche le bellezze paesaggistiche del territorio