in

Si scaldano i motori a Bastia Umbra: tutto pronto per la mostra Scambio auto e moto d’epoca

Quest’anno anche la possibilità di visitare la fiera in preapertura

R.P.

BASTIA UMBRA (Perugia) – Umbriafiere di Bastia Umbra pronto ad aprire le porte alla 33esima edizione della mostra Scambio auto e moto d’epoca, in programma sabato 20 e domenica 21 maggio.

La fiera nazionale di auto e moto classiche, con oltre 300 espositori in arrivo da tutta Italia con veicoli su 2 e 4 ruote, ricambi, modellini e accessori, occuperà anche quest’anno una superficie espositiva di 12.000 metri quadrati al coperto e 8.000 metri quadrati all’aperto. Novità 2023, la possibilità di partecipare alla preapertura, venerdì 19 maggio, per poter scegliere in anteprima tra le centinaia di veicoli classici in vendita e i vari ricambi d’epoca (la fiera sarà aperta sabato dalle 8 alle 19 e domenica dalle 8 alle 18).

Da segnalare, quest’anno, la mostra tematica dedicata ai Maggiolini Volkswagen e derivati, e il focus sulle Porsche, tra cui la 356 e la 911, vettura talmente innovativa da essere ancora in produzione, e i Volkswagen T1 e T2, tra i veicoli più amati dagli hippy e nelle copertine degli album di icone della musica come Bob Dylan e i Beach Boys (e a cui gli Who dedicarono la canzone Going Mobile).

Mostra Auto e moto d'epoca

Nel settore delle due ruote sarà presente un’esposizione tematica dedicata ai 120 anni degli scooter italiani e stranieri: tra le eccellenze presenti anche l’Ambrosini Freccia Azzurra costruito nel 1953 a Passignano sul Trasimeno dalla Sai Ambrosini, utilizzato come testimonial pubblicitario della Mostra Scambio Auto e Moto d’epoca perché è l’unico scooter costruito nella Regione.

Infine, presente come sempre anche il mondo dell’Asi – Automotoclub storico italiano, rappresentato in fiera dai vari club federati con un’esposizione ricca e scrupolosamente selezionata dei loro mezzi.

Fuori e dentro di me 2023

Fuori e dentro di me: premiati i giovani scrittori del Trasimeno

Cantamaggio, sale l’attesa per la sfilata dei carri