in

Terni, fermi i lavori sulla bretella Maratta-Gabelletta: «Preoccupati dalla situazione»

La nota del Pd

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Pd a firma Francesco Filipponi, Raffaele Di Micco e Luca Merlini

TERNI – Il gruppo consigliare del Partito Democratico ed i due circoli del Pd di Borgo Rivo – Campitello e Gabelletta – Cesi, in riferimento al completamento della bretella Maratta – Gabelletta  che collega via del Centenario a strada di Casanova, intende esprimere la propria preoccupazione ed il proprio sdegno per il mancato procedere dei lavori di realizzazione del nuovo ponte e dello sbocco sulla zona industriale ternana, a distanza di un mese e mezzo dalla demolizione del vecchio. Inoltre intendono nuovamente sottolineare l’importanza rappresentata dalla totale messa a disposizione del tracciato per i residenti, ma anche per i quartieri limitrofi e per la città tutta.  

L’amministrazione comunale precedente ha operato fin dal 2017, per il temporaneo adeguamento del ponte esistente il quale ha permesso la messa a disposizione con una soluzione temporanea della parte conclusiva del tracciato, dopo lo svolgimento della maggior parte dei lavori avvenuta durante i precedenti mandati amministrativi. Risulta necessario avviare immediatamente i lavori per nuovo ponte e lavorando anche per un nuovo svincolo di ingresso ed uscita dal raccordo. Sulla viabilità dei quartieri della parte Nord della città occorre un confronto ampio e sinergico con la cittadinanza, non come avvenuto per l’adeguamento della rotonda di Piazzale Marinai d’Italia.

Occorre ancora procedere nella fase transitoria alla messa in sicurezza del tracciato alternativo di strada di Maratta alta, la carreggiata oltre ad essere ristretta è infatti invasa dai rovi in alcuni tratti. Concludiamo, ribadendo la disponibilità a lavorare affinché sia confermata, la volontà dell’amministrazione comunale, a puntare su questa opera di importanza strategica avviando urgentemente i lavori, senza ulteriori ritardi ed indugi, e rendendo disponibile nella sua interezza e nella versione definitiva il tracciato.

Il sangue delle donne: a Città della Pieve una riflessione sulla violenza di genere

Abiti taroccati consegnati a domicilio, denunciato ambulante