in

Terni: si aggira con un coltello negli slip in stazione

Denunciato 35enne dell’est Europa dopo il controllo della polizia ferroviaria ternana

TERNI – Si aggirava con un coltello nascosto negli slip alla stazione ferroviaria. Per questo un giovane 35enne originario dell’est Europa è stato denunciato in stato di libertà dopo il controllo della polizia ferroviaria ternana.

La contemporanea presenza di due giovani e una ragazza all’interno dei bagni della stazione di Terni, lo scorso 14 novembre, non è sfuggita ai consueti servizi di una pattuglia della Polfer, che ha deciso di approfondire il controllo. L’atteggiamento particolarmente nervoso e la riluttanza a fornire spiegazioni circa la loro presenza in stazione, in particolar modo da parte di uno dei tre, hanno indotto i poliziotti a procedere a una perquisizione personale di un 35enne originario dell’est Europa.

Il giovane in effetti nascondeva, all’interno degli slip indossati, un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 20 centimetri. Per questo è stato denunciato in stato di libertà e il coltello sequestrato. Tutti e tre sono stati accompagnati presso la questura di Terni per una completa identificazione e regolarizzazione con la normativa sull’immigrazione, svolta in collaborazione con gli uffici della polizia scientifica e stranieri.

Pensioni: gli uomini percepiscono quasi il doppio rispetto alle donne

Strade pericolose a Perugia: cade un palo della luce e le buche fanno scoppiare le gomme delle auto