in

Da Magione all’Ucraina per portare alimenti e medicine alla popolazione

Diversi anche i bambini inseriti nelle scuole del borgo lacustre

MAGIONE (Perugia) – Ancora azioni di solidarietà a Magione volte ad aiutare la popolazione ucraina sia con iniziative nel territorio comunale che nelle zone in cui la popolazione in fuga dalla guerra viene accolta.

Sono circa cinquanta le persone carrivate e accolte nel territorio comunale e diversi gli inserimenti scolastici per otto ragazzi, di cui quattro nella scuola dell’infanzia, tre nella primaria e uno alle medie. Alcuni hanno invece scelto di proseguire le lezioni con didattica distanza con la classe di origine.

Partenza materiale raccolto Misericordia

Sono partiti nei giorni scorsi tre mezzi con materiale alimentare, medicinali e sanitario raccolto dalla Misericordia di Magione e da tutte quelle dell’Umbria. In tutto 29 i pancali spediti direttamente in Polonia dove saranno consegnati alla Caritas di Varsavia.

Gubbio e Città di Castello, unite le diocesi

Olive, olivicoltura. Repertorio

Sapori e biodiversità in una visita guidata nel territorio trevano