in ,

Lavori e proteste a viale Borsi: «Pronti per il sit-in»

Ancora acceso il dibattito sul taglio dei pini. Intanto sono previste modifiche alla viabilità

TERNI – Alla fine, la data è uscita. Lunedì e martedì sono previsti i lavori per quanto riguarda il taglio dei pini di viale Borsi, tornati sotto la lente d’ingrandimento dopo i danni causati dalla caduta di alberi per l’ondata di maltempo, e non solo. L’amministrazione comunale ha così comunicato i giorni dell’abbattimento, con le modifiche alla viabilità previste nei giorni lunedì 22 e martedì 23 agosto dalle 6 alle 15.

Dopo i lavori previsti, come annunciato dal vicesindaco Benedetta Salvati, nuovi alberi come lecci, aceri e carpini con radici non , superficiali in stile “viale Campofregoso”. Le proteste, però, non hanno tardato ad arrivare.

Dopo la petizione lanciata qualche giorno fa, Pierluigi Rainone (segretario del circolo Verdi, Ambiente e Società di Terni) ha organizzato un sit-in di protesta nel giorno di inizio lavori: «Il nostro legale lo ha definito nei minimi dettagli. Ad oggi non c’è nessuna evidenza della pericolosità dei pini e la perizia effettuata, non ha visto l’utilizzo di mezzi strumentali idonei. Invito tutti a venire lunedì mattina in viale Borsi, dalle 7 in poi, per un sit-in di protesta contro gli abbattimenti. Le voci dei ternani contrari a questo ennesimo scempio ambientale devono essere ascoltate. A Terni si muore come mosche di tumore e di altre patologie neurodegenerative: è ora di dire basta»

Perugia, dissesti del suolo e abitazioni che “scivolano” anche per la siccità

Ricostruzione post-sisma 2016, trend positivo per l’Umbria: accelerano i lavori nei cantieri pubblici e privati